MAECI: Concorso Vivo d'arte 2020 per giovani artisti italiani all'estero

Data chiusura
31 Mar 2020
Agevolazione
Nazionale
Soggetto gestore
MAECI

Descrizione

Bando per la seconda edizione del Premio Vivo d’Arte – Arti performative, per le discipline del teatro, della musica e della danza contemporanee, riservato a giovani artisti di nazionalità italiana residenti stabilmente all’estero da almeno un anno, promosso dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI), in collaborazione con la Fondazione Romaeuropa, e con la partecipazione del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo (MiBACT).

Il bando ha l'obiettivo di valorizzare in chiave contemporanea, coniugandoli, due tratti distintivi dell’Italia nel mondo: la sua creatività e la capacità delle sue eccellenze artistiche di esprimersi anche al di fuori dei confini nazionali.

A tal fine vuole promuovere collaborazioni e contaminazioni tra gli artisti italiani all’estero e il tessuto culturale dei paesi ospitanti, che si concretizzino in un’opera in grado di integrare quanto più possibile le varie discipline della musica, del teatro e della danza.

Gli artisti che candideranno il proprio progetto per Vivo d’Arte dovranno:

  • essere di nazionalità italiana;
  • essere iscritti all’AIRE da almeno un anno alla data di scadenza del presente bando;
  • non avere compiuto i 36 anni di età alla data di scadenza del presente bando;
  • essere comprovati artisti operanti nei settori specifici del teatro, della danza o della musica contemporanee nell’accezione più estesa del termine;
  • presentare opere originali di creazione contemporanea sviluppate nelle discipline di teatro, danza e musica, che sviluppino il tema della contaminazione – incontro con la cultura del paese di residenza e prevedano l’eventuale coinvolgimento di artisti locali;
  • prevedere il coinvolgimento di un numero massimo di otto persone nel progetto, incluso eventuale personale tecnico;
  • concedere totale liberatoria a Romaeuropa e al MAECI.

Beneficiari e Finalitá

Beneficiari
Privato
Dimensione Beneficiari
Non Applicabile
Settore
Cultura
Finalita'
Sociale - Cooperazione
Ubicazione Investimento
Nazione:
  • Italy

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Premi e Borse

Il progetto vincitore del Premio sarà rappresentato in prima nazionale, nell’ambito della prossima edizione del Romaeuropa Festival, che si terrà a Roma dal 23 settembre al 22 novembre 2020. 

A tal fine, il Premio prevede:

  • Copertura delle spese relative alla creazione e produzione dello spettacolo vincitore, dietro presentazione di un budget;
  • Costi, fino a un massimo di 10.000 euro lordi;
  • Cachet, spese di viaggi, ospitalità, trasporti, per diem e diritto d’autore e musicale alla SIAE secondo i massimali indicati nell’Allegato B.

Per essere elegibile, il progetto deve:

  • fpresentare un budget – costi di creazione e produzione del progetto di spettacolo fino ad un massimo di Euro 10.000 lordi;
  • prevedere il coinvolgimento di un numero massimo di otto persone nel progetto, incluso eventuale personale tecnico secondo i massimali economici previsti nell’allegato B. Non saranno coperti trasporti scenici, ma solamente eventuali bagagli extra.

Tempistica investimento

La domanda di partecipazione dovrà essere inviata via email al seguente indirizzo: concorsi@romaeuropa.net entro il 31 marzo 2020.

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.